Si chiamano “lockers”, si tratta di armadietti automatizzati che consentono il ritiro di prodotti acquistati online comodamente vicino a casa o al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, così eliminando i problemi legati all’attesa della consegna del prodotto a domicilio.


InPost si occupa di questo servizio. In 20 paesi è già stato attivato e ora arriva in Italia.
Il progetto, che ha un investimento di 30 milioni di euro, prevede la realizzazione di 400 postazioni operative entro giugno nelle città italiane più importanti. Le previsioni implicano che i lockers dovranno arrivare a mille entro la fine dell’anno 2015.
InPost ha già concluso accordi con alcuni negozi per offrire il ritiro selfservice ai propri clienti. Inoltre Inpost ha anche fatto accordi con TNT e non appena il corriere consegna il pacco nel locker, il cliente riceve un sms con un codice o un QR Code per aprire lo sportello, senza termini di orario.

L’acquirente potrà anche scegliere se effettuare il pagamento dei suoi prodotti online o direttamente al ritiro presso il locker.