Mark Lavelle, SVP e Product and Strategy di eBay Enterprise, comunica ufficialmente la chiusura definitiva di Magento Go il 1° febbraio 2015.

Che cos’è Magento Go?

Magento Go, nato nel 2011, è un servizio messo a disposizione dall’azienda statunitense eBay per le piccole imprese che desiderano creare il proprio negozio online senza doversi prendere carico della gestione interna della piattaforma Magento. Magento Go infatti si occupa di gestire software e server lasciando all’utente unicamente l’inserimento dei contenuti e una leggera personalizzazione.

Le motivazioni della chiusura

Sul sito go.magento.com è possibile già da ora leggere il comunicato scritto da Mark Lavelle che spiega le motivazioni ufficiali che hanno portato a questa decisione. Il messaggio breve e conciso riconduce le ragioni della scelta principalmente alla necessità di concentrare le forze sui prodotti di punta lato ecommerce e cioè Magento Enterprise Edition e Magento Community Edition.

Probabilmente anche l’annuncio di poche settimane fa del prossimo lancio del nuovo Magento 2.0 ha contribuito alla chiusura di questo servizio per investire tempo e risorse in un progetto più redditizio rispetto a quello che si è rivelato lo stesso Magento Go.

Cosa comporta la chiusura di Magento Go

Fino al 1° febbraio 2015 tutti i sevizi annessi a Magento Go continueranno ad essere attivi, in ogni caso tutti gli utenti attuali sono già stati avvisati tramite email di attivarsi per effettuare una procedura di migrazione dal servizio Magento Go in modo da poter continuare a lavorare online con altri strumenti.

Utenti Magento Go: soluzioni per migrare

Magento Go ha messo a disposizione degli utenti un servizio di migrazione, Migration Center, accessibile dal pannello personale, con diverse informazioni utili per effettuare la migrazione.

La scelta però consigliata dalla stessa Magento è quella di rivolgersi a un azienda specializzata per prendersi carico della procedura di spostamento e di gestione della futura piattaforma su cui si troverà il sito dell’utente.

InternetSM fornisce questo servizio, potete contattarci quindi per ricevere gratuitamente una valutazione per la migrazione e la gestione del vostro sito. Clicca qui per contattarci.