I CMS, piattaforme che semplificano la realizzazione e la gestione dei siti Internet, sono sempre più utilizzati nel settore degli e-commerce e i modelli di software in questo mercato sono in continuo aumento.

Di seguito il trend sull’utilizzo delle piattaforme Cms per E-commerce:

 

 
AheadWorks ha condotto una ricerca per misurare il livello di diffusione delle piattaforme CMS per e-commerce, confrontando poi i dati con quelli dello scorso anno al fine di verificare l’andamento del loro impiego. L’indagine è stata condotta su un campione composto da e-commerce che rientrano nell’Alexa Top 1 Million.
Le statistiche mettono Magento al primo posto tra i CMS maggiormente utilizzati, con una percentuale del 29% sul totale dei siti analizzati. Al secondo posto troviamo PrestaShop con il 12,3%, seguito da VirtueMart, ZenCart e odCommerce, in calo rispetto agli anni passati.
Questi dati si riferiscono al mercato mondiale, dove resta costante la predominanza di Magento sugli altri CMS. Concentrandosi invece sull’Italia si può notare una controtendenza che ha portato PrestaShop ad allinearsi e, nell’ultimo anno, superare per livello di diffusione la piattaforma Magento.

Effettivamente PrestaShop risulta più immediato e facile da installare, configurare e gestire, ma Magento, seppur più complessa come piattaforma, offre infinite potenzialità. Le possibilità di personalizzazione sono potenzialmente illimitate, così come la possibilità di svilupparci ulteriormente sopra.
Inoltre un’altra caratteristica che rende Magento nettamente superiore a qualsiasi altra piattaforma CMS per e-commerce è l’integrazione con eBay. Infatti il sito di compravendita on-line più grande e famoso al mondo ha utilizzato Magento per sviluppare X.Commerce: la piattaforma che mette in contatto venditori e sviluppatori di solizioni per e-commerce con l’obiettivo di favorire l’avvicinamento dei commercianti on-line a nuove tecnologie per i loro e-commerce.