I dati parlano chiaro nel 2014 il fatturato e-commerce toccherà 1.500 miliardi di dollari per una crescita rispetto all’anno precedente di circa il 20%.

Interessante il fatto che questa crescita prevista per il 2014 sarà da attribuirsi indiscutibilmente al fattore mobile.
Questo dato deriva dall’aumento esponenziale dei dispositivi smartphone e tablet attraverso i quali ben 29 milioni di utenti accedono al web.

Ecommerce  Mobile 2014

Inutile dire che chi non si è adattato a questo ‘nuovo tipo’ di utente ha visto un calo notevole in termini di conversion rate (tasso di conversione), dovute alla difficoltà di navigazione di un sito obsoleto attraversi un dispositivo mobile.

D’altra parte chi è stato in grado di adattare i propri servizi ai nuovi ‘utenti mobile’ è riuscito a sfruttare nuove tipologie di servizi…servizi aggiuntivi che hanno incrementato indubbiamente la conversione del proprio sito e-commerce.

Per esempio grazie ai dispositivi mobili è possibile sfruttare la posizione dell’utente attraverso i sistemi di geolocalizzazione gps. Questo permette di vendere prodotti e servizi quanto più adatti alla tipologia di utente che sta navigando il sito.

Negli ecommerce del 2014 un peso sempre maggiore in termini di tasso di conversione o completamento dell’acquisto sarà da attribuire a elementi di grande ‘appeal’ come sconti, voucher o coupon, spedizione gratuita indipendentemente dall’importo o superata una certa soglia.

Tipologia Pagamenti Ecommerce 2014

Degno di nota il fatto che durante il 2014 si vedrà un cambiamento per quanto riguarda la tipologia di pagamenti attraverso i quali l’utente concluderà il proprio acquisto.
In forte crescita il pagamento attraverso bonifico bancario, già utilizzato abbondantemente nei paesi del nord Europa.

I maggiori gateway di pagamento saranno costretti a rivedere le proprie tariffe, imposizione che verrà stabilità direttamente dalla regolamentazione europea.