Grazie ai dispositivi mobili, smartphone e tablet, gli italiani hanno preso maggior confidenza con il web e questo ha determinato una forte crescita del settore e-commerce, in particolar modo di quello dei dispositivi mobile. Il così detto ‘Mobile Commerce‘.

Il mobile infatti ha avuto quest’anno un impatto decisivo sul web. Possiamo dire questo alla luce del fatto che l’aumento di utilizzo dei dispositivi mobili nel 2014 è stato del 289% in più rispetto al 2013. In termini di incassi in euro, generati esclusivamente dal mobile si parla di una cifra che sfiora il miliardo.

Vantaggi del Mobile Commerce

Il traffico mobile ha sicuramente portato il suo contributo in termini di crescita dell’e-commerce. Nel c’è stata una penetrazione dell’e-commerce sul totale del mercato del 3.6% rispetto al 3% dell’anno scorso.

Il dato potrebbe sembrare irrilevante a prima vista, ma occorre tener conto del fatto che va inserito in un contesto in cui il consumo non solo è in stallo, possiamo tranquillamente dire che è addiritutta in contrazione.

Elemti che fanno la differenza

Alcuni elementi che possono fare la differenza quando parliamo di e-commerce è il fatto che se nel negozio fisico è il cliente che si deve adattare agli orari e alle necessità del punto vendita, nel negozio virtuale è quest’ultimo che si adatta completamente alle esigenze dei clienti. Il cliente può visitare il sito in tutta tranquillità nel momento per lui più conciliante e avere tuttavia lo stesso supporto che avrebbe nel negozio fisico.
L’utilizzo di dispositivi mobile ha ampliato ulteriormente la libertà dell’utente che può visionare il sito approfittando di ogni momento opportuno con il suo dispositivo portatile.

Il Mobile Commerce rappresenta nel 2014 da solo il 19% del commercio elettronico totale. Questo dato evidenza una crescita del 100% rispetto all’anno precedente, per cui il mobile commerce rappresentava il 9% circa sul totale.