Si è da poco conclusa la seconda edizione di “A-Day – Advertising Day: Display the future”, ospitato dal Gruppo DADA ed organizzato da SPE del Gruppo Monrif e Simply Adv, con il patrocinio di Fondazione Sistema Toscana.

Questo evento rappresenta un’occasione di confronto e di formazione per chi opera nel settore della comunicazione, ma anche per le PMI e le start up italiane per le quali è importante rimanere costantemente aggiornati sui trend del mercato e sui nuovi strumenti di comunicazione.

Nel corso della manifestazione sono stati snocciolati numerosi dati riguardanti questi temi e in particolare si è parlato delle tecnologie mobile. È stato stimato che entro la fine del 2013 in Italia gli smartphone saranno 37 milioni mentre i Tablet circa 7,5 milioni. Un’altra stima riguarda il consumo di video on-line, che è in costante crescita e che registrerà un incremento del 19% da pc e del 30% da smartphone.

Francesco Angelini, CEO di Sensemakers, nonché rappresentante comScore in Italia, ha preso in esame questi dati ed ha evidenziato che in Italia la fruizione di video avviene per l’88% da computer fisso, dunque interessa 28 milioni di persone; mentre sono 12 milioni, circa il 40%, gli utenti che fruiscono di video attraverso gli smartphone.

Altri dati statistici comScore rivelano che oltre 7,9 milioni di utenti, pari al 30% dei possessori di smartphone, hanno visto una pubblicità sul proprio dispositivo mobile, registrando un +40% rispetto al 2012; inoltre, ben 2,6 milioni di persone hanno cliccato sul banner pubblicitario.

Alla luce di questi dati si concretizza la necessità di cambiare i mezzi utilizzati per raggiungere il proprio target: bisogna cioè puntare sui videobanner, sui tag mobile e nuovi formati creativi che permettano di raggiungere i potenziali clienti anche in mobilità.

Infatti ben l’89% di coloro che sono in possesso di uno smartphone lo utilizza per navigare in Internet e il consumo medio al giorno ha superato i 60 minuti. Dati ancora più elevati si registrano analizzando il comportamento dei possessori di Tablet: il 96% di essi lo utilizza abitualmente per navigare sul web per una durata media di 75 minuti al giorno.

A trarne i benefici è  innanzitutto il settore degli eCommerce. Nel 2013 si è infatti registrato un incremento degli acquisti tramite smartphone pari al +255% rispetto allo scorso anno, superando i 500 milioni di euro. Gli acquisti tramite dispositivi mobile pesano per il 12%sul totale del mercato eCommerce.

Si stima che entro la fine del 2013 l’Internet Advertising raggiunga il valore di 1,46 miliardi di euro, con una crescita del 12% rispetto all’anno precedente.  Questa tendenza è principalmente legata al New Internet che supera un terzo del mercato, crescendo del +63% principalmente per merito del Mobile e dei Video.