EBay: Italia, a 5 anni da lancio Mobile, vendite in crescita del 160%

La prima applicazione e-commerce di eBay compie cinque anni e da quel primo giorno si sono avuti ben 160 milioni di download. E’ quanto si apprende da una ricerca di eBay commissionata al Politecnico di Milano insieme a NetComm e Human Highway, in cui si legge che il valore delle vendite mobile dovrebbe superare nel 2013 i 420 milioni di euro (pari al 4% circa del totale eCommerce), in crescita del 160% rispetto al 2012 (164 milioni di euro).

L’anno scorso, oltre un milione di applicazioni sono entrate in fase sviluppo. Di queste, si legge nella ricerca, il 42% delle applicazioni che riguardano prodotti o servizi hanno raggiunto la fase di lancio, con poco meno di 73mila applicazioni rese disponibili nell’app store nel 2012. Circa il 18% delle applicazioni consento invece ai consumatori di acquistare prodotti, un dato che sottolinea l’importanza del mobile nella crescita dello shopping ”sempre e ovunque”. Secondo i dati della ricerca del Politecnico di Milano, i ‘merchant mobile’ sono passati dai 54 dell’aprile 2011 (26%) ai 110 (52%) dello stesso mese di quest’anno, con una crescita del +52% (da 23 a 35) di quanti hanno utilizzato una app nella loro offerta.

In particolare, sul 52% di venditori che si affidano al mobile, il 33% sfrutta questo canale per rivolgersi al consumatore nell’ambito della selezione e dell’acquisto, il 31% per il pagamento e il 32% nel post vendita. ”Molti marchi e rivenditori stanno giustamente creando le proprie app per l’accesso da parte di compratori fidelizzati ma, se vorranno crescere suIl’eCommerce con volumi significativi, avranno bisogno di essere presenti nelle piattaforme dove grossi volumi di domanda e offerta si incontrano: i marketplace multicanale. – spiega Giovanni Fantasia, direttore generale di eBay in Italia – eBay offre ai consumatori l’accesso al piu’ grande marketplace del mondo da un’unica applicazione, ed e’ per questo che molti brand e venditori professionali lungimiranti utilizzano eBay come parte della loro strategia mobile. Noi siamo un partner e offriamo una piattaforma dove si prevede che nel 2013 il valore del fatturato via mobile arrivi a 20 miliardi di dollari.” ”Il mobile e le App – conclude Giovanni Fantasia – si confermano sempre piu’ come strumenti irrinunciabili per venditori e acquirenti, all’insegna di una nuova dimensione del commercio che ci portera’ verso il cosiddetto ”total retail”, un negozio senza confini che amplia il mercato potenziale di prodotti e clienti, un’opportunita’ unica per consumatori e aziende”