ROMA – Le indiscrezioni si rincorrevano da settimane ma ora è ufficiale: Google lancia una piattaforma dedicata alle foto, separata da Google+, con possibilità di archivio di immagini e video “illimitata e gratuita”. Si chiama Google Foto ed è disponibile da oggi per dispositivi Android, iOS di Apple e per il web, anche in Italia. L’annuncio è arrivato dal palco del Moscone Center di San Francisco nel keynote di apertura della conferenza dedicata agli sviluppatori.

“Nel corso della storia il genere umano ha scattato miliardi di fotografie ha spiegato Anil Sabharwal, responsabile di Google Foto – e un altro trilione verrà scattato nei prossimi 12 mesi.
Ma più foto scattiamo e più video giriamo, più diventa difficile rivivere quei ricordi. Foto e video sono disseminati tra telefoni, vecchi computer, hard disk e servizi online (che regolarmente esauriscono lo spazio)”. “Google Foto – aggiunge – è uno spazio privato e sicuro per tutte le vostre foto”, disponibile su ogni dispositivo. La piattaforma – una sfida diretta al servizio “Foto” da poco rinnovato da Apple – avrà una possibilità di archivio illimitata, di foto e video, e sarà gratuita.

Tante le funzioni che caratterizzano il servizio: Google Foto catalogherà automaticamente le foto basandosi sulle persone ritratte, sui luoghi. Tutte informazioni, sottolinea Sabharwal, “saranno private”, disponibili solo a chi le scatta. Gli utenti avranno a disposizione strumenti per creare facilmente collage e video e un “assistente” che li aiuterà nelle composizioni più complesse.